Gian Panino e la Mirabile Historia de lo Drago Flamante

Si dia inizio alla tenzone per il pane più buono

By AntonellaPetrera In Teatro

Il Regno di Re Flaminio è assillato dalla molesta presenza del Drago Flamante, che insediatosi nel Castello delle Spine, spaventa e colpisce con le sue lingue di fuoco ogni cavaliere che tenta di liberare il castello. Re Flaminio decide quindi di organizzare una tenzone e mette in palio tremila monete d’oro e la mano della principessa Stupilinda. Alla disputa si presentano Gian Panino, fornaio buffo e arguto, con l’intento di guadagnare soldi per espandere il suo forno, e il Cavalier Ribaldo, con evidenti mire di potere grazie alla mano dell’erede di sangue reale. L’arguzia e l’onestà vincono contro l’imbroglio e la sete di potere. La vicenda narra il desiderio di seguire i propri sogni e insegna che il rispetto degli altri e della loro diversità e unicità è una virtù molto nobile. Attraverso tali avventure la storia giunge ad un finale inaspettato.

 

DATI TECNICI

Durata spettacolo: 25 minuti

Età di riferimento: da 2 anni in poi

Spazio scenico: 3m x 5m, teatrino fornito dalla compagnia

Illuminazione: autonoma

Audio: autonomo

Oscurabilità: preferibile, ma non obbligatoria

Tempo di montaggio: 30 minuti

Tempo di smontaggio: 30 minuti

Personale artistico: Antonella Petrera, Angela Borromeo

Personale tecnico: Antonello Arpaia

Regia: Antonello Arpaia

Testo: Antonella Petrera

 

Scarica la scheda tecnica di Gian Panino

Lascia un messaggio